Videocapsula Endoscopica

Prestazione della branca di ENDOSCOPIA DIGESTIVA
In cosa consiste l’enteroscopia con videocapsula?

Si tratta di una procedura in cui il paziente ingerisce una capsula contenente delle piccole telecamere; man mano che la capsula transita nell’intestino tenue, registra le immagini. Questa porzione del tratto gastrointestinale è difficile da raggiungere e visualizzare con le procedure endoscopiche tradizionali, più invasive.

La videocapsula endoscopica è indicata in tutti i casi in cui sia necessario valutare le condizioni dell’intestino tenue: quest’area, infatti, in passato era indagabile solo tramite radiologia o durante l’intervento chirurgico per cui la videocapsula endoscopica risulta essere una vera innovazione.

Ad ogni modo, non deve essere pensato come un esame sostitutivo di altre metodiche, come: la gastroscopia, che indaga esofago, stomaco e duodeno; la colonscopia, che esplora le pareti del colon.

La videocapsula, inoltre, non permette di eseguire delle biopsie per studiare eventuali lesioni, per cui è un esame dal carattere prettamente diagnostico.

 

Come funziona la videocapsula?

Questo dispositivo acquisisce un video unico, a 360°, del tratto digerente, man mano che la capsula lo attraversa. La procedura è facile:

 Eseguire una semplice preparazione intestinale prima della procedura, per assicurare una visuale sgombra dell’intestino

 Ingerire la capsula con un bicchiere pieno d’acqua

 La capsula sarà espulsa con le feci 8-48 ore dopo la procedura

 Restituire la capsula al Centro

 Il medico prenderà visione del video e la informerà dei risultati

 

Sentirò dolore?

Non dovrebbe accusare alcun dolore, né quando ingerisce la capsula né quando questa passa nel sistema digerente. La capsula dovrebbe essere espulsa naturalmente con le feci. Diversamente da altre procedure endoscopiche, non richiede sedazione.

 

Come mi devo preparare per prendere la capsula?

Prima di ingerirla, fornisca al medico un elenco di tutti i farmaci che assume, delle allergie ai farmaci e di eventuali disturbi. Il medico le dirà quando iniziare il digiuno e le spiegherà cosa fare prima e dopo la procedura. Per fare in modo che la procedura abbia le migliori possibilità di successo, è importante che si attenga scrupolosamente a queste istruzioni.

 

Come farò a recuperare la capsula?

Prima di ingerire la capsula, il medico le consegnerà anche il kit per il suo recupero. Lo porti a casa e legga subito le istruzioni. Per qualsiasi domanda, non esiti a rivolgersi al Centro.

 

 

Controindicazioni

La videocapsula endoscopica non può essere eseguita nei pazienti con:

 problemi della motilità intestinale;

 disturbi della deglutizione; stenosi del tratto gastrointestinale;

 stato di gravidanza.

Per quanto particolarmente utile nei pazienti con sospetto morbo di Crohn, in questi casi è necessario eseguire preventivamente esami come il clisma opaco che possano escludere la presenza di eventuali stenosi intestinali.

 


Usufruisci delle Detrazioni Fiscali

È possibile detrarre le spese relative alle visite specialistiche in misura del 19% delle spese sanitarie per la parte eccedente l'importo di franchigia di €.129,11. Tali detrazioni includono anche gli esami diagnostici come ecografie, elettrocardiogrammi ed ecocardiografie. Possono usufruire delle detrazioni anche gli interventi chirurgici e gli esami di laboratorio, oltre alla chirurgia plastica o estetica (solo se legata alla risoluzione di patologie).

Gli importi delle visite specialistiche, degli esami diagnostici e dei piccoli interventi chirurgici effettuati presso il Poliambulatorio Igea Med, possono essere quindi conteggiati al fine delle detrazioni fiscali.